Imprenditorialità

  • Share

Gli imprenditori fanno la differenza. Non solo hanno grandi idee ma riescono a trasformarle in realtà, dando vita a nuovi prodotti, favorendo la creazione di nuovi posti di lavoro.

Da sempre riconosciamo il potenziale degli imprenditori. Da tre decenni mettiamo le nostre esperienze, le nostre competenze di settore e le nostre risorse al servizio degli imprenditori e delle aziende in rapida crescita. Lavoriamo con una grande varietà di imprese, da quelle che investono per la prima volta in capitali di rischio a quelle il cui valore può essere misurato in miliardi di dollari.

L’impegno che dedichiamo in ambito imprenditoriale, sia verso le economie emergenti che quelle più sviluppate nel mondo, assicura che stiamo lavorando oggi con i leader di domani.

 

EY L'Imprenditore dell'Anno® – celebrare gli imprenditori

 

Il Premio L'Imprenditore dell'Anno è stato istituito nel 1986 negli Stati Uniti, a Milwaukee (Wisconsin), con lo scopo di celebrare gli imprenditori di successo, condividere le loro storie ed essere fonte d’ispirazione per imprenditori eccellenti.

Nel 1993 il Premio ha iniziato ad espandersi a livello internazionale e oggi si celebra in oltre 50 paesi che nel complesso rappresentano circa il 90% dell’economia globale.

Negli ultimi cinque anni più di 6.500 imprenditori hanno aderito al network Entrepreneur Of The Year alumni. Un “Albo d’oro” di aziende emergenti e non che include molti nomi noti dell’imprenditoria. Più della metà delle aziende top 100 NASDAQ hanno ricevuto il riconoscimento di Imprenditore dell’Anno e la maggior parte di esse lo hanno ottenuto prima di entrare in questa prestigiosa classifica.

Undici anni fa è stato inoltre lanciato il World Entrepreneur Of The Year, proiezione internazionale del Premio L’Imprenditore dell’Anno, che si tiene ogni anno a Montecarlo, dove i vincitori nazionali di tutti i paesi coinvolti concorrono per l’assegnazione del riconoscimento di Miglior Imprenditore del Mondo. Tra i vincitori mondiali ricordiamo Olivia Lum di Hyflux, Michael Spencer di ICAP, Guy Laliberté di Cirque du Soleil, Narayana Murthy di Infosys Technologies e l’italiano Paolo Della Porta di Saes Getters, vincitore della prima edizione internazionale del Premio nel 2001.