Due persone. Un’unica visione.

  • Share

Sono stati necessari una forte leadership e innumerevoli contributi di persone di tutto il mondo per dare vita all’organizzazione leader mondiale che è EY oggi. Le nostre origini risalgono al XIX secolo e ai nostri fondatori Arthur Young e Alwin C Ernst.

Photo: Arthur Young
Photo: AC Ernst
Arthur Young 1863–1948
Alwin C Ernst 1881–1948

Arthur Young nasce a Glasgow, Scozia. Laureato in legge si interessa anche di banche e investimenti. Nel 1890, si trasferisce negli Stati Uniti per dedicarsi alla carriera di contabile. Nel 1906, apre uno studio di contabilità, la Arthur Young & Company con il fratello Stanley.

Alwin C Ernst nasce a Cleveland, Stati Uniti. Dopo aver abbandonato la scuola lavora come contabile. Poi, nel 1903, insieme al fratello Theodore apre la Ernst & Ernst, un piccolo studio di contabilità.

Sia Arthur Young che AC Ernst sono stati degli innovatori e hanno compreso l’importanza della qualità nel proprio lavoro. Ernst è stato un pioniere dell’idea secondo cui l’informazione contabile poteva essere usata per prendere decisioni di business e fare la differenza nelle società dei clienti. Ha ispirato le sue risorse ad offrire ai clienti i servizi migliori. Young invece si afferma sia come consulente finanziario sia come contabile.

Entrambi avevano compreso l’importanza delle proprie risorse. Nel 1920, la filosofia di Ernst & Ernst affermava: “ Il successo di Ernst & Ernst dipende interamente dal carattere, dall’abilità e dall’operosità degli uomini e delle donne che compongono l’organizzazione” . Young sosteneva lo sviluppo dei professionisti. Nel 1920 costituisce una scuola per il personale e nel 1930, è il primo studio a reclutare risorse dai campus universitari.

Entrambi gli studi sono stati anche rapidi nel penetrare il mercato mondiale. Già nel 1924, si associano con importanti studi britannici: Young con Broads Paterson & Co ed Ernst con Whinney Smith & Whinney. Queste alleanze furono le prime di tante altre per entrambi gli studi, che aprirono nuove sedi in tutto il mondo per seguire i propri clienti internazionali.

AC Ernst e Arthur Young non si sono mai incontrati nella loro vita ma sono morti a pochi giorni di distanza l’uno dall’altro nel 1948. Tuttavia le loro filosofie vivono ancora e nel 1989 si sono incontrate quando gli studi che avevano creato si sono uniti per costituire EY. La nuova organizzazione si è rapidamente posizionata per cogliere le opportunità offerte da una rapida globalizzazione, dalle nuove tecnologie e da un mondo del business in continuo cambiamento.

AC Ernst e Arthur Young sarebbero certamente orgogliosi del risultato, un’organizzazione di 175.000 persone che condividono gli stessi ideali e la stessa passione per il proprio lavoro, e che quotidianamente si impegnano per costruire un mondo del lavoro migliore.

Leggete la cronologia della storia di EY.