Comunicato stampa

  • Share

 

 

AIFI ed ERNST & YOUNG promuovono l’ottava edizione del Premio Claudio Demattè Private Equity of the Year® 2011

Milano, 23 settembre 2011 - AIFI ed EY, con la collaborazione de Il Mondo, Il Sole 24 Ore, SDA Bocconi e il patrocinio di Borsa Italiana, promuovono l’ottava edizione del Premio Claudio Demattè Private Equity of the Year® 2011.

 

L’iniziativa si propone di valorizzare le operazioni che, avendo originato il relativo disinvestimento nel corso dell’ultimo anno, si sono distinte nel panorama dell’attività di investimento nel capitale di rischio in una delle seguenti categorie: Early Stage (operazione di investimento in capitale per l’avvio dell’impresa), Expansion (operazione di investimento in capitale per lo sviluppo dell’impresa) e Buy Out (operazione di acquisto dell’impresa da parte dell’operatore di private equity in affiancamento con il management).

 

Attraverso la valorizzazione di tali operazioni, il Premio ha il fine ultimo di evidenziare i numerosi benefici in termini di sviluppo e di risultati ottenuti dalla partnership investitore-impresa, diffondendo il ruolo del Private Equity e del Venture Capital a supporto della crescita e della competitività delle imprese italiane.

 

“I casi di successo che si sono distinti nelle precedenti edizioni – ha dichiarato Giampio Bracchi, Presidente di AIFI – hanno messo in luce l’importante contributo che gli operatori di private equity e venture capital hanno saputo dare alle imprese partecipate. Anche l’edizione 2011 del Premio vuole mostrare come, anche in uno scenario globale di difficoltà come quello attuale, il mercato del capitale di rischio è attivo e può contribuire concretamente allo sviluppo del sistema imprenditoriale italiano. Pertanto – ha continuato Giampio Bracchi – auspichiamo che anche questa edizione possa riscuotere il successo degli anni passati”.

 

“Alcuni segnali che il private equity ha mostrato nel corso del 2011 – ha commentato Alastair Robertson, Transaction Advisory Services Mediterranean Leader di EY – in termini di volumi e dimensioni dei deal indicano un’inversione di tendenza rispetto alla flessione del biennio 2009-2010. Ci auguriamo di vedere un consolidamento di tali segnali e siamo comunque certi di trovare nelle candidature di quest’anno la conferma, pur nelle difficoltà di congiunture economiche sfavorevoli, della maturità raggiunta dal settore e della qualità complessiva del lavoro degli operatori”.

 

A giudicare le candidature saranno chiamati professionisti appartenenti al mondo economico, imprenditoriale e accademico: Giampio Bracchi, Diana Bracco, Salvatore Bragantini, Edoardo De Biasi, Alberto Grando, Gian Maria Gros Pietro, Alberto Meomartini, Angelo Provasoli, Alastair Robertson, Enrico Romagna - Manoja, Umberto Rosa, Carlo Secchi e Raffaello Vignali.

 

La cerimonia di premiazione si terrà a Milano giovedì 15 dicembre 2011.

 

L’adesione all’iniziativa è gratuita e il termine ultimo di presentazione delle schede di adesione è fissato per il 14 ottobre 2011.

 

Il regolamento e la scheda di adesione sono disponibili nell’Area Riservata del sito AIFI (www.aifi.it).

 

AIFI, Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital, è stata costituita nel maggio del 1986 al fine di sviluppare, coordinare e rappresentare, in sede istituzionale, i soggetti attivi sul mercato italiano dell'investimento in capitale di rischio. L'Associazione è un’organizzazione di istituzioni finanziarie che stabilmente e professionalmente effettuano investimenti in aziende, sotto forma di capitale di rischio, attraverso l'assunzione, la gestione e lo smobilizzo di partecipazioni prevalentemente in società non quotate, con un attivo sviluppo delle aziende partecipate.

 

Enst & Young è leader mondiale nei servizi professionali di revisione e organizzazione contabile, fiscalità, transaction e advisory. Il network EY fornisce anche consulenza legale, nei paesi ove è consentito. In tutto il mondo le nostre 152.000 persone sono unite da valori condivisi e da un saldo impegno costantemente rivolto alla qualità. Facciamo la differenza aiutando le nostre persone, i nostri clienti e la nostra comunità di riferimento ad esprimere pienamente il proprio potenziale.

 

 

“EY” indica l’organizzazione globale di cui fanno parte le Member Firm di Ernst & Young Global Limited, ciascuna delle quali è un’entità legale autonoma. Ernst & Young Global Limited, una “Private Company Limited by Guarantee” di diritto inglese, non presta servizi ai clienti. Per maggiori informazioni visiti il nostro sito www.ey.com.

 

 

 

Per ulteriori informazioni stampa: 

Brunswick

Giovanni Moccagatta, Natasha Aleksandrov

tel: 0039 02 9288 6200

email: eyitalia@brunswickgroup.com

 

Accento

Ufficio Stampa AIFI

Chiara Migliarini