Comunicato stampa

  • Share

I ricavi di EY nel 2013 a 25,8 miliardi di dollari (+7,7%).

In Italia EY cresce del 9% con ricavi per 416 milioni di euro.

  • Nell’ultimo anno EY ha assunto 38.000 persone, di cui 900 in Italia
  • Nell’anno in corso EY prevede 42.000 assunzioni e 13.000 stage
  • Nei prossimi tre anni investimenti per 1,6 miliardi di dollari

Milano, 21 ottobre 2013 - Nell’anno fiscale conclusosi il 30 giugno 2013, EY ha contabilizzato ricavi per 25,8 miliardi di dollari, con un progresso del 7,7% rispetto all’anno precedente e con la maggiore crescita degli ultimi 5 anni.

In Italia, nonostante lo scenario economico negativo, i ricavi di EY hanno raggiunto i 416 milioni di euro, con una crescita rispetto allo scorso anno del 9%.

“In Italia, Spagna e Portogallo, abbiamo raggiunto dei risultati straordinari - ha dichiarato Donato Iacovone, Amministratore delegato di EY Italia, a capo di EY MED -. In tre dei Paesi che maggiormente soffrono la crisi europea, siamo cresciuti più che nel resto del Mondo, grazie a una qualità della nostra offerta professionale basata su flessibilità, rapidità e competitività”.

“Mi congratulo con tutte le nostre 175.000 persone - ha dichiarato Mark Weinberger, Global Chairman e CEO di EY - per ciò che hanno saputo conseguire in uno scenario economico difficile. Questi risultati dimostrano la qualità del loro talento e del loro impegno”.

Andamento per servizi e settori

La crescita ha interessato tutte le aree di attività di EY:

  • I servizi di revisione (Assurance), continuano a rappresentare la practice più rilevante con ricavi parti 10,9 miliardi di dollari (+4,1%).
  • I servizi di consulenza legale e fiscale (Tax) hanno registrato ricavi per 6,9 miliardi di dollari su scala globale (+7,2%).
  • I servizi di consulenza di management e organizzazione (Advisory) hanno registrato il tasso di crescita più elevato, +18%, con ricavi per 5,8 miliardi di dollari.
  • I servizi di consulenza di corporate finance (TAS) hanno messo a segno il quarto anno consecutivo di crescita, nonostante il calo delle operazioni di M&A in pressoché tutti i mercati. I ricavi hanno raggiunto i 2,2 miliardi di dollari, con un progresso di quasi il 3% sull’anno precedente.
  • I settori di mercato dove EY ha registrato una crescita a due cifre sono stati l’automobilistico, il credito, il largo consumo, l’energia e le utilities e il settore pubblico.

Andamento per regioni

 

L’area EMEIA (Europa, Medio Oriente, India e Africa) vale il 42% dei ricavi globali, cresciuti del 7% sul 2012.

 

Particolarmente positivo, in ambito EMEIA, il risultato dei Paesi del Sud Europa: Italia, Spagna e Portogallo hanno messo a segno una crescita complessiva del 8%, con ricavi per 686 milioni di euro.

 

La crescita di EY in Italia è stata superiore alla media Mondo ed Europa: + 9%, con ricavi per 416 milioni di euro. Si tratta di un risultato di particolare rilievo, considerato l’andamento dell’economia nazionale. L’America (Nord e Sud) ha espresso il 42% dei ricavi totali, con una crescita di oltre 10 punti.

 

L’Asia e il Pacifico ha segnato una crescita del 3,9% e una quota sui ricavi complessivi pari al 11%.

 

Il Giappone ha evidenziato un andamento sostanzialmente stabile (+1% circa) e una quota del 5% sui ricavi globali.

 

Persone

 

Nell’anno finanziario 2013 EY ha assunto 38.000 professionisti (di cui 14.000 neo laureati) e offerto 12.500 stage. Alla chiusura dell’anno, il 30 giugno, lavoravano in EY 175.000 persone, oltre 7.500 in più rispetto all’anno precedente e il più alto numero di sempre.

 

Nel 2013 EY ha nominato 509 partner di cui il 26% donne. In Italia, nell’anno, EY ha nominato 17 nuovi partner e assunto 900 persone, raggiungendo le 3.300 unità.

 

Nell’anno in corso EY prevede di assumere 42.000 persone e offrire 13.000 stage.

 

Lo scorso settembre, Universum ha reso noti i risultati dell’indagine “World’s Most Attractive Employer ranking” basata sulle preferenze espresse da quasi 94.000 studenti provenienti dalle migliori università delle principali economie mondiali. EY si è classificata al secondo posto in assoluto (dopo Google) e al primo posto nei servizi professionali.

 

Investimenti

 

Nei prossimi tre anni EY investirà 400 milioni di dollari nello sviluppo di strumenti e metodologie per la revisione, e 1,2 miliardi di dollari in nuove tecnologie.

 

Impegno sociale

Il 1 luglio EY ha annunciato il nuovo brand globale (in sostituzione di Ernst & Young) e la sua nuova mission “Building a better working world”, a sottolineare il proprio impegno nei confronti dei clienti, delle comunità e delle famiglie dei propri collaboratori.

Recentemente EY ha annunciato la propria partecipazione alla Clinton Global Initiative finalizzata al supporto a 15.000 attività imprenditoriali femminili.

Lo scorso anno EY ha proseguito la collaborazione con Endeavor, un’organizzazione non profit che opera a livello globale per lo sviluppo dell’imprenditoria nei mercati emergenti e che ha finora permesso la creazione di oltre 200.000 posti di lavoro. EY ha finora supportato Endeavor con oltre 31 milioni di dollari.

Nel 2013, in Italia, EY ha proseguito un programma sulla formazione manageriale ad Haiti ed ha dato vita alla Fondazione Ernst & Young, avviando un progetto di managerializzazione del settore non profit.

 

About EY 
 

EY è il nuovo marchio con cui operano le "member firms" di Ernst & Young Global Limited, ciascuna delle quali è un’entità legale autonoma. Ernst & Young Global Limited è una “Private Company Limited by Guarantee” di diritto inglese che non presta servizi ai clienti. EY è leader mondiale nei servizi professionali di revisione e organizzazione contabile, fiscalità, transaction e advisory. Attraverso la nostra "vision" e i nostri servizi sosteniamo la fiducia nei mercati finanziari e nelle economie di tutto il mondo. Il nostro impegno è quello di costruire un mondo del lavoro migliore per le nostre persone, i nostri clienti, le nostre comunità. Per ulteriori informazioni: www.ey.com.    

Per ulteriori informazioni si prega di contattare: 

 

EY

Raffaella Santarsiere

Tel: +39 366 7698489

email: raffaella.santarsiere@it.ey.com

 

Brunswick

Alessandro Iozzia / Natasha Aleksandrov / Chiara Dell'Oro

Tel.: +39 02 9288 6200

email: eyitalia@brunswickgroup.com