Comunicato stampa

  • Share

Il mercato M&A si avvicina a livelli record

  • Il valore delle operazioni globali supera del 50% quello della prima metà del 2013, il valore più alto dal boom del 2007
  • Il volume delle operazioni rimane stabile poiché le società tendono a privilegiare la qualità alla quantità
  • Si prevede che nei prossimi 6-12 mesi ci saranno ulteriori opportunità per il mercato M&A investitori

Milano, 31 luglio 2014 - Secondo i dati diffusi da EY le operazioni M&A hanno raggiunto a livello globale un valore pari a 1.7mila miliardi di dollari, il valore più alto dal boom del 2007. Al contrario, i volumi delle operazioni rimangono bassi e stabili confermando un trend che tende a privilegiare il valore delle operazioni rispetto alla quantità.

Lo scenario di mercato dovrebbe contribuire a confermare questa tendenza e nei prossimi 6-12 mesi sono previste ulteriori opportunità per il mercato M&A. Continuano ad esserci le condizioni favorevoli per operazioni di mercato: alte valutazioni dell’equity, bassi tassi di interesse e debito a buon mercato, alte disponibilità di cassa.

Anche il sentiment degli investitori contribuisce ad incentivare le operazioni di M&A ad alto valore con la continua ricerca di brand di alta qualità e con le imprese alla costante ricerca di opportunità in un contesto caratterizzato da una bassa crescita.

Andrea Guerzoni, Managing Partner, Mediterranean Transaction Advisory Services di EY: “Il trend di ripresa della fiducia da parte degli investitori ha interessato anche l’Italia, nonostante la nostra economia stia rispondendo meno rapidamente alla crisi. I grandi investitori europei, che sino a poco tempo fa diffidavano dall’investire sui nostri mercati, di fatto in questi primi sei mesi del 2014 hanno dimostrato un ritorno d’interesse per il nostro paese. In Italia, i settori che hanno ricevuto maggior attenzione sono quelli legati alle nostre eccellenze, come fashion&luxury, design e technology e che hanno investimenti esportabili su altri mercati più rilevanti e profittevoli. Il sentiment positivo è presente anche presso gli investitori italiani che hanno manifestato la loro esigenza di confrontarsi con player internazionali e di adottare una strategia focalizzata sulla crescita”.

Il Mercato M&A nel 2014

Il valore delle operazioni è aumentato del 50% nel 2014 rispetto al primo semestre del 2013, con un incremento del 35% delle operazioni superiori al miliardo, grazie alla scelta delle società di puntare su operazioni ad alto valore. I volumi continuano ad essere stabili dopo anni di flessione. Tuttavia, seppur modesti, il recente aumento dei volumi sul mercato statunitense (+7,5% nel secondo trimestre rispetto al 2013), potrebbero portare ad una futura ripresa nei volumi delle operazioni a livello globale.

Pip McCrostie, Global Vice Chair, Transaction Advisory Services di EY: "Ciò che ha fatto notizia nel 2014 è stato il valore, e non il volume delle operazioni. Le difficoltà dell’M&A hanno condizionato il mercato per molti anni e nel 2014 le aziende hanno deciso di privilegiare la qualità piuttosto che la quantità. Ci sono alcuni segnali che fanno sperare in una ripresa dell’M&A a livello mondiale in termini di numero di volumi. Tuttavia, le aziende devono affrontare una serie di sfide complesse. Questioni geopolitiche, una crescita economica modesta e fragile, ed un maggiore attivismo da parte degli azionisti fanno si che la gestione dei costi ed una crescita misurata e sostenibile di business caratterizzeranno gli scenari di mercato. In un contesto simile, ci si può solo aspettare un modesto aumento del volume delle operazioni a livello mondiale nel biennio 2014-15."

I mercati maturi scrivono la storia delle operazioni M&A

I mercati maturi guidano le operazioni di M&A. In termini di valore, i primi cinque paesi che hanno attratto il maggior numero di investimenti sono Stati Uniti, Regno Unito, Francia, Paesi Bassi e Australia. I primi cinque paesi che hanno realizzato le operazioni di M&A sono invece Stati Uniti, Canada, Svizzera, Regno Unito e Cina.

Anche in termini di volume, i mercati maturi guidano la classifica. I primi cinque paesi che hanno attratto il maggior numero di investimenti sono Stati Uniti, Regno Unito, Germania, Canada e Australia. I primi cinque paesi che hanno realizzato le operazioni di M&A sono invece Stati Uniti, Regno Unito, Canada, Giappone e Francia.

Tech & telecommunications i settori più dinamici

Il valore delle operazioni nel settore delle telecomunicazioni è più che raddoppiato nel primo semestre del 2014 con un incremento del 233%. Altri settori che hanno registrato aumenti significativi sono: aerospace & defence (+186%); diversified industrial products (+136%); media & entertaiment (+118%); asset management (+110%) e life sciences (+77%).

Per quanto riguarda i volumi, il settore technology è l'unico in crescita, anche se a una sola cifra, con un aumento del 12,5% nel numero di operazioni nella prima metà del 2014. I settori che hanno subito il calo più significativo nel volume delle operazioni sono: aerospace&defence e automotive (-14%), life sciences (-13%), banking and capital markets (-11%).

Il settore delle telecomunicazioni, che ha visto il maggior incremento in termini di valore, ha subito un calo nei volumi del 9%, sottolineando ulteriormente la tendenza a preferire un minor numero di offerte, ma di valore maggiore.

EY

EY è leader mondiale nei servizi professionali di revisione e organizzazione contabile, fiscalità, transaction e advisory. La nostra vision e i servizi di qualità che offriamo sostengono la fiducia nei mercati dei capitali e nelle economie di tutto il mondo. Coltiviamo una leadership di successo che lavora compatta affinché le nostre promesse diventino realtà. Crediamo di avere un ruolo fondamentale nel costruire un mondo del lavoro migliore per le nostre persone, i nostri clienti, le nostre comunità.

EY indica l’organizzazione globale e può riferirsi a una o più “Member Firm” di Ernst & Young Global Limited, ciascuna delle quali è un’entità legale autonoma. Ernst & Young Global Limited, una “Private Company Limited by Guarantee” di diritto inglese, non presta servizi ai clienti. Per ulteriori informazioni: www.ey.com.

 

Per ulteriori informazioni si prega di contattare:

EY

Silvia Merlo

Tel: +39 02 80668367

email: silvia.merlo@it.ey.com

 

Community

Marco Gabrieli/Elisa Mondadori

Tel: +39 02 89404231

email: ey@communitygroup.it