Comunicato stampa

  • Share


Aletti Private Equity SGR SpA (ora Assietta Private Equity SGR SpA) per l’operazione Lovato Gas SpA
 
Mittel Private Equity & Progressio SGR per l’operazione Moncler Srl 

sono i vincitori del

Premio Claudio Demattè Private Equity of the Year® 2009

Milano, 17 dicembre 2009 – Sono Aletti Private Equity SGR SpA (ora Assietta Private Equity SGR SpA) per l’operazione Lovato Gas SpA nella categoria Buy Out (operazione di acquisto dell’impresa da parte dell’operatore di private equity in affiancamento con il management/imprenditore), e Mittel Private Equity & Progressio SGR per l’operazione Moncler Srl nella categoria Buy Out/Turnaround (operazione di acquisizione di imprese in situazioni di difficoltà finanziarie) i vincitori della sesta edizione del Premio Claudio Demattè Private Equity of the Year® 2009, promosso da AIFI ed EY, con la collaborazione de Il Mondo, Il Gruppo Sole 24 Ore, SDA Bocconi e con il patrocinio di Borsa Italiana.

La Giuria, composta da membri di altissimo profilo professionale appartenenti al mondo istituzionale, imprenditoriale e accademico, ha altresì deciso di assegnare una Menzione Speciale Venture Capital/Expansion a MPS Venture SGR per l’operazione Angelantoni Industrie SpA.
I nomi dei vincitori sono stati selezionati all’interno di una rosa di 9 operazioni finaliste, che hanno generato il relativo disinvestimento tra il 1° agosto 2008 ed il 31 luglio 2009, e comunicati durante la Cerimonia di Premiazione tenutasi giovedì 17 dicembre presso i “Chiostri dell’Umanitaria”.

“Questa edizione del Premio - ha dichiarato Giampio Bracchi, Presidente di AIFIcostituisce un importante segnale del fatto che, nonostante la crisi, il mercato italiano del private equity e venture capital è attivo. In particolare, i vincitori di quest’anno sono un’ottima testimonianza, da una parte, di come sia ancora possibile realizzare importanti operazioni di buy out e, dall’altra, del contributo che gli operatori possono dare alla crescita e al risanamento di imprese meritevoli che si trovano ad affrontare momenti di difficoltà”.

“Il numero delle operazioni prese in considerazione per il premio è stato, inevitabilmente, inferiore al passato. - dice Alastair Robertson, Managing Partner di EY Transaction Advisory ServicesTuttavia, è stato molto interessante notare come la rosa dei candidati di quest'anno rispecchi una varietà di situazioni e di approcci alla transazione di solito riscontrabile in campioni più ampi: dallo start-up per un prodotto innovativo, dall’intervento per risolvere un assetto proprietario che si ripercuoteva negativamente sulla gestione, all'unione di realtà diverse ma compatibili, ai semplici miglioramenti in ambito gestionale. Da tutte le interviste, pur in situazioni così diverse, emerge come l’intervento del PE, se studiato con attenzione e declinato in maniera adeguata, possa apportare valore significativo e duraturo all’azienda, all’imprenditore ed agli investitori istituzionali.”



 
AIFI

L’Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital è stata costitu ita nel maggio del 1986 al fine di sviluppare, coordinare e rappresentare, in sede istituzionale, i soggetti attivi sul mercato italiano dell'investimento in capitale di rischio. L'Associazione è un’organizzazione di istituzioni finanziarie che stabilmente e professionalmente effettuano investimenti in aziende, sotto forma di capitale di rischio, attraverso l'assunzione, la gestione e lo smobilizzo di partecipazioni prevalentemente in società non quotate, con un attivo sviluppo delle aziende partecipate.


EY

EY è leader mondiale nei servizi professionali di revisione e organizzazione contabile, fiscalità, transaction e advisory. Il network EY fornisce anche consulenza legale, nei paesi ove è consentito.
In tutto il mondo le nostre 144.000 persone sono unite da valori condivisi e da un saldo impegno costantemente rivolto alla qualità. Facciamo la differenza aiutando le nostre persone, i nostri clienti e la nostra comunità di riferimento ad esprimere pienamente il proprio potenziale.

Per ulteriori informazioni: www.ey.com.


“EY” indica l’organizzazione globale di cui fanno parte le Member Firm di Ernst & Young Global Limited, ciascuna delle quali è un’entità legale autonoma. Ernst & Young Global Limited, una “Private Company Limited by Guarantee” di diritto inglese, non presta servizi ai clienti.
L’organizzazione “EY” è suddivisa in cinque aree geografiche e le singole Firm possono far parte delle seguenti entità: EY Americas LLC, EY EMEIA Limited, EY Far East Area Limited e EY Oceania Limited. Tali entità non prestano servizi ai clienti. 
Questo comunicato stampa è emesso da EYGM Limited, appartenente all’organizzazione globale EY e che altresì non fornisce alcun servizio ai clienti.

 

Per ulteriori informazioni stampa:

Accento
Ufficio stampa AIFI
Via Monte di Pietà, 1/A - 20121 Milano
Tel. 02 8978531; Fax 02 86465198
Chiara Migliarini - c.migliarini@accento.it - 335 7874247
Salvatore Bruno - s.bruno@accento.it

Pleon
Pietro Barrile (tel. 06 30260341)
Alessandra Leone (tel. 02 0066291)
email: team.ey@pleon.com
Web site: http://www.pleon.com