Assurance Services

Affrontare le attuali sfide di revisione, di amministrazione e finanza e di bilancio

Il panorama globale in cui operano le imprese continua ad essere rimodellato da eventi e tendenze che comportano trasformazioni. E ciò significa che i contesti amministrativo-finanziario e di bilancio continuano a loro volta a cambiare, il che comporta sfide significative per management, amministratori, organi di controllo e revisori.

Noi siamo in grado di aiutarvi a comprendere e gestire le tematiche amministrativo-finanziarie e di bilancio più critiche del contesto attuale.


  • Cambiamenti contabili

    Sono in arrivo cambiamenti radicali ai principi contabili: siete pronti?

    Operate in un contesto economico sempre più incerto, reso più complicato da una serie senza precedenti di possibili cambiamenti ai principi contabili. In questo contesto, management e organi di controllo si stanno chiedendo cosa dovrebbero fare fin da oggi per prepararsi a questi significativi cambiamenti.

    Lo IASB ed il FASB hanno intrapreso una serie di ambiziosi progetti di stesura o revisione di principi contabili al fine di migliorare sia i principi contabili internazionali (IFRS) che statunitensi (US GAAP) e di lavorare per ottenerne la convergenza. Ci si attende che questi nuovi principi, quando verranno adottati, cambieranno significativamente sia il trattamento contabile che l’informativa di bilancio relativi a molte aree critiche, inclusi gli strumenti finanziari, le locazioni operative e finanziarie e le modalità di riconoscimento dei ricavi. Il numero di principi attualmente oggetto di revisione è significativo, ma ancora più importante è il modo in cui cambierà, per effetto di tali principi, il trattamento contabile di operazioni ordinarie.

  • Frode

    Frodi, tangenti e corruzione continuano ad esporre le imprese a elevati rischi economico-finanziari, normativi e reputazionali

    I risultati del nostro European fraud survey 2011 indicano che permane un’estesa tolleranza verso comportamenti non etici che può arrivare alle posizioni apicali di un’impresa. Mostrano che, in tutta Europa, tangenti e corruzione sono considerate diffuse, anche se solo in pochi sono disposti a riconoscere che potrebbero manifestarsi nei propri settori di appartenenza. Nonostante ciò, i partecipanti al nostro sondaggio indicano che c’è stata una riduzione diffusa nell’adozione di misure anti frode o anti corruzione, proprio nel momento in cui gli incentivi ad agire in maniera non etica erano più alti.

    Esiste una concreta esigenza, per le imprese e per coloro che sono responsabili della loro governance e supervisione, di ridefinire il proprio focus sui rischi di frode, tangenti e corruzione. Nel contesto attuale, misure più decise contro frode e corruzione sono necessità assolute.

  • Corporate governance

    Accrescere la trasparenza, migliorare il controllo

    Nello scorso anno le condizioni economiche sono generalmente migliorate, ma permangono delle incertezze. Il mondo richiede una maggior trasparenza delle imprese. Gli investitori vogliono avere accesso a informazioni più accurate e mirate su società, transazioni, mercati e rischi. Le autorità di regolamentazione si stanno muovendo per esercitare più controllo.

    C’è molto dibattito su come si dovrebbe evolvere la corporate governance. Si tratta di un dibattito che si svolge sullo sfondo di cambiamenti legislativi e normativi, dell’implementazione dei principi contabili internazionali e di una accresciuta attenzione pubblica. Riteniamo che, nell’attuale contesto di interconnessione ed interdipendenza dei mercati, un coordinamento su scala globale sia una necessità, non un lusso. Le autorità di regolamentazione e gli standard-setter devono continuare a lavorare assieme, per promuovere un approccio coerente su scala globale.

  • Bilanci di sostenibilità

    Una crescente tendenza alla pubblicazione di informazioni non finanziarie

    A fronte di una sempre più forte pressione ad essere trasparenti, un numero crescente di organizzazioni sta scegliendo di redigere un bilancio di sostenibilità o di responsabilità sociale. Tali bilanci aiutano gli stakeholder interni o esterni a capire come e in che misura le organizzazioni raggiungano i loro “tre risultati” in termini di performance ambientale, sociale ed economica.

    Sette cose che dovreste sapere sui bilanci di sostenibilità

    1. Più di 3.000 società pubblicano un bilancio di sostenibilità.
    2. Gli stakeholder si aspettano sempre di più che le società forniscano bilanci di sostenibilità.
    3. La predisposizione di un bilancio di sostenibilità può favorire miglioramenti operativi, consolidare il rispetto di norme e regolamenti e rafforzare la reputazione della società.
    4. I bilanci di sostenibilità dovrebbero riportare gli indicatori fondamentali di performance rilevanti nell’ambito del settore di chi li redige, come materialità ed inclusività degli stakeholder, contesto di sostenibilità e completezza.
    5. Oggi i bilanci di sostenibilità sono esaminati con maggior attenzione di quanto sia mai avvenuto.
    6. La predisposizione di un bilancio di sostenibilità comporta molte sfide, tra cui:
      • Coerenza dei dati
      • Trovare il giusto equilibrio tra informazioni positive e negative
      • Migliorare continuamente la performance
      • Mantenere il documento leggibile e conciso
    7. I bilanci di sostenibilità possono essere un prezioso strumento di comunicazione. Possono inoltre aiutare a ridurre i costi, ad ottenere efficienza, a raggiungere obiettivi strategici prioritari e a definire le responsabilità.
    Visitate il nostro sito dedicato ai cambiamenti climatici e servizi di sostenibilità


Contattaci

Pietro Carena
Assurance Leader
+39 02 7221 2501

Restate in contatto con noi

Restate in contatto con noi attraverso i social media, gli email alert o i webcast. Oppure scaricate la nostra applicazione EY Insights per i dispositivi mobili.

EY - Reinforcing the commitment to ethical growth

Global Fraud Survey 2014

L'ultima edizione della nostra indagine globale offre spunti e analisi circa i rischi emergenti in tema di frode, bribery e corruzione.

 

EY - Reporting Magazine: Issue 7

Reporting magazine: Numero 7 – maggio 2014

L'ultima edizione evidenzia le ragioni per cui gli investitori danno sempre più importanza a indicatori non finanziari quali i big data per migliorare le prestazioni di business.

 

EY - Mining big data to mitigate corruption risk

Gestire i big data per prevenire i rischi di corruzione

Strumenti avanzati di gestione dei dati possono aiutare le aziende a gestire i rischi di frode e corruzione. Scopri come nella nostra Global Forensic Data Analytics Survey.

Transparency report 2013   

Relazione di trasparenza al 30 giugno 2013

La Relazione di trasparenza descrive strutture e modalità di governance di Reconta Ernst & Young in un'ottica di trasparenza verso i propri interlocutori.