Comunità San Patrignano e Agaras

  • Share

Progetto Insieme per ricominciare a vivere con Comunità San Patrignano e Agaras (Associazione genitori amici e ragazzi San Patrignano)

Agaras opera dal 1989 a fianco della Comunità San Patrignano. Il suo obiettivo, perseguito con costanza e impegno, è costituire un punto di riferimento, di counselling e di sostegno alla motivazione per le persone che intendono intraprendere il percorso di recupero dalla tossicodipendenza nella comunità e per le loro famiglie. Inoltre, l’associazione si occupa di seguire ed agevolare il reinserimento sociale e lavorativo di coloro che hanno concluso il programma di recupero.

L’associazione affianca le famiglie dei ragazzi accolti a San Patrignano, organizzando quotidianamente incontri di gruppo ed individuali orientati a costruire un percorso di consapevolezza parallelo a quello svolto dal parente in comunità.

L’associazione lavora quotidianamente con ragazzi tossicodipendenti in preparazione al percorso terapeutico in comunità, ragazzi agli arresti domiciliari, con interventi individualizzati presso il proprio domicilio, ragazzi in fase di reinserimento sociale, che devono riaffacciarsi alla società, trovare un lavoro e sperimentare la loro nuova acquisita responsabilità nel mantenersi da soli attraverso il lavoro.

Il progetto sostenuto con la collaborazione di Fondazione EY Italia Onlus, che coinvolge in particolare l’area di Verona e Provincia, intende sostenere l’attività ordinaria dell’associazione e potenziarne i servizi per migliorare l’efficacia dei suoi interventi e rispondere alle esigenze quotidiane dei beneficiari. Parte integrante del progetto è la prevenzione rivolta agli studenti per allontanarli da scelte di vita a rischio, grazie agli spettacoli teatrali di prevenzione realizzati sul territorio direttamente dalla Comunità San Patrignano.

EY - Comunità San Patrignano e Agaras

 Dal 17 febbraio al 13 marzo 2017, sarà attivo il numero solidale 45518 per effettuare donazioni tramite invio di SMS o telefonate da fisso. Il ricavato della raccolta fondi verrà destinato alla riqualificazione e ampiamento dei due centri minori (maschile e femminile) presenti all’interno della comunità.

 

Torna alla Home Page