L’iniziativa Prendersi cura della vita, riserva un accompagnamento specifico ai ragazzi durante la fase del lutto, particolarmente delicata sul piano psicologico, sociale ed emotivo.

  • Share

 

L’ADVAR si prende cura gratuitamente, sia a domicilio che presso l’Hospice Casa dei gelsi, dei malati oncologici inguaribili e dei loro familiari per garantire la dignità della vita in ogni istante.  ADVAR, con il progetto Rimanere Insieme, offre ascolto e sostegno individuale e di gruppo alle famiglie in lutto per la morte di un proprio caro, avvenuta per cause differenti (malattia, incidente, suicidio…). Nell’ambito di questo progetto, l’iniziativa Prendersi cura della vita, riserva un accompagnamento specifico ai ragazzi durante la fase del lutto, particolarmente delicata sul piano psicologico, sociale ed emotivo. La consapevolezza che i coetanei possono rappresentare, nelle criticità del lutto, una risorsa centrale per l’adolescente, motiva la realizzazione di laboratori per la condivisione e sostegno in gruppo tra pari presso le scuole Superiori della provincia di Treviso.

Contemporaneamente vengono offerti formazione e consulenza psicologica alla scuola, alla famiglia e agli educatori (catechisti, allenatori, animatori…) affinché possano essere d’aiuto ai giovani impegnati nelle delicate fasi del lutto e contrastare ricadute psicologiche negative che potrebbero interferire sul loro sviluppo psichico, sui processi di apprendimento e sul comportamento.

Torna alla Home Page