The better the question. The better the answer. The better the world works. У вас есть вопрос? У нас есть ответ. Решая сложные задачи бизнеса, мы улучшаем мир. У вас є запитання? У нас є відповідь. Вирішуючи складні завдання бізнесу, ми змінюємо світ на краще. Meilleure la question, meilleure la réponse. Pour un monde meilleur. 問題越好。答案越好。商業世界越美好。 问题越好。答案越好。商业世界越美好。

Premio EY L’Imprenditore dell’Anno®
XXIII Edizione

Hai il coraggio di disegnare il percorso del futuro?

Chi sarà l'Imprenditore dell'Anno 2019?

Quest'anno in Italia il Premio EY L'Imprenditore dell'Anno celebra la sua XXIII edizione.

Candidati QUI


Il Premio

Un Premio riservato agli imprenditori che hanno contribuito in modo significativo alla crescita dell'economia italiana dimostrando intraprendenza, creatività e impegno senza eguali e che oggi meritano un riconoscimento che li valorizzi ancora di più.

Un Premio a persone uniche, assegnato da una Giuria, indipendente da EY, composta da noti esponenti del mondo delle istituzioni, dell'economia e dell'imprenditoria.

Un Premio che vuole essere anche uno stimolo a raggiungere traguardi sempre più importanti.

In questi anni, il Premio si è esteso in 150 città e 65 Paesi, assegnando oltre 900 riconoscimenti all'anno agli imprenditori più innovativi e di successo nel mondo.

Come candidarsi

Requisiti per poter partecipare al Premio

  • Il candidato deve essere il fondatore/proprietario della società e comunque in prima persona responsabile dei risultati recenti dell'azienda
  • Il candidato può essere alla guida di società quotate purché abbia un ruolo attivo nel top management
  • Il candidato deve essere a capo di una società con sede legale in Italia
  • L'azienda deve essere in attività da almeno 3 anni
  • L'azienda deve aver registrato nell'ultimo esercizio un fatturato pari o superiore a 25 milioni di euro
  • È richiesto che né sull'imprenditore, né sull'impresa pendano procedure concorsuali (fallimento, concordato preventivo ecc.), esecutive o protesti.

Perché partecipare

  • Per mettere in evidenza le potenzialità e i fattori di successo della vostra azienda
  • Per aumentare la visibilità nel mondo economico e imprenditoriale
  • Per incrementare la propria autorevolezza e distinguersi dalla concorrenza
  • Per entrare a far parte dell’«Entrepreneur Of The Year alumni community», il più grande network di imprenditori al mondo.
  • Per attrarre e trattenere talenti all'interno della vostra azienda.

Frequently Asked Questions

  • Quando è nato il Premio?
    Il Premio è nato da un’idea di EY negli Stati Uniti nel 1986. In Italia il Premio è stato introdotto nel 1997 e quest’anno celebriamo la sua ventitreesima edizione.
  • Dimensione internazionale del Premio
    Il Premio si svolge in 65 paesi di tutto il mondo. Dal 2001 ha assunto dimensione globale con l’introduzione del World Entrepreneur Of The Year Award, naturale proiezione delle edizioni locali, cui concorrono i vincitori nazionali dei paesi coinvolti per l’assegnazione del riconoscimento “Best of the Best”
  • Dove e quando si tiene il World Entrepreneur Of The Year (WEOY)?
    Il WEOY si tiene ogni anno. L'edizione 2019 si terrà a Monaco dal 5 al 9 giugno e l’Italia sarà rappresentata da Sonia Bonfiglioli, Presidente Bonfiglioli Riduttori.
  • A chi è rivolto il Premio?
    Imprenditori alla guida di imprese italiane, in attività da almeno 3 anni, con fatturato a partire da 25 milioni di euro.
  • Quante e quali sono le categorie di Premio previste?
    Dal 2010, l’edizione italiana del Premio si è allineata alle linee guida internazionali di EY. Il Premio pertanto segue un unico format in tutti i paesi nei quali è attivo. Tra tutti i premiati, la giuria selezionerà anche il vincitore overall che rappresenterà l’Italia al World Entrepreneur Of The Year Award a Montecarlo nell’anno successivo.
  • Perché EY non nomina direttamente gli imprenditori da premiare?
    Il principio dell’auto-candidatura consente a tutti gli imprenditori, dai più noti ai meno noti, di farsi conoscere e di concorrere per l’assegnazione del Premio. Questo ci ha consentito, negli anni, di premiare realtà ai tempi sconosciute e che sono riuscite ad imporsi con determinazione sui mercati di tutto il mondo.
    In definitiva EY non si arroga il diritto di individuare i vincitori e demanda il giudizio e la valutazione dei candidati ad una giuria esterna e indipendente accettando il suo giudizio come insindacabile e inappellabile.
  • Può un imprenditore che ha già partecipato al Premio ripresentare la propria candidatura?
    Sì.
  • Da chi è composta la Giuria?
    Membri di altissimo profilo professionale appartenenti al mondo dell’imprenditoria, del mondo accademico e della comunicazione.
  • Quali rischi comporta la candidatura per l’imprenditore?
    Nessun rischio. Al candidato viene data l’assoluta garanzia che il suo nome non verrà reso pubblico se non compreso tra gli imprenditori selezionati dalla giuria come premiati. In altre parole, il nome dell’imprenditore verrà reso noto solo in caso di vittoria.
  • Dove e quando si terrà la Cerimonia di premiazione?
    La Cerimonia di premiazione si terrà il 21 novembre a Milano.

Premio Start up

Sempre più attenta ai giovani e al loro percorso di crescita, EY ha pensato di valorizzarli anche attraverso il Premio L’Imprenditore dell’Anno.Il “Premio Start up”, istituito per la prima volta all’interno dell’edizione 2015, è un riconoscimento nato dalla volontà di dare spazio e visibilità a personalità giovani e brillanti che, partendo da un’idea originale e nuova, sono riusciti a dar vita ad un’impresa proponendo al mercato nuovi prodotti, nuovi processi, nuovi metodi e nuovi servizi, riuscendo a ritagliarsi uno spazio nel mondo imprenditoriale italiano e non solo.

Criteri di valutazione

1. Possono partecipare al Premio Start up
Il/i fondatore/i della società e comunque in prima persona il responsabile dei risultati dell’azienda;
solo società con sede legale in Italia;
solo società attive da non più di 5 anni che abbiano sviluppato un’idea di business innovativa.
2. Criteri di valutazione per l'analisi delle candidature
Tutti i candidati saranno valutati da una giuria composta sia da rappresentanti EY, sia da esponenti della business community, sulla base dei seguenti criteri:
Attualità del business: Analisi dell’idea imprenditoriale (business idea) attraverso il livello di innovazione, la scalabilità e l’incontro dei bisogni del mercato;
Opportunità di mercato e potenziale di crescita: Vision, prospettive di mercato e analisi dei funding ricevuti;
Prodotto/Servizio e Tecnologia: Indagine sul valore aggiunto offerto sul mercato dal servizio/prodotto, valore sociale sull’intera supply chain e alla tecnologia utilizzata.

Candidati QUI


Vincitori 2018

I vincitori delle passate edizioni

EY - Roboze

Premio Start up

Roboze
Alessio Lorusso (CEO & Founder)

Contatti

EY - Luca Pellizzoni

Luca Pellizzoni

Responsabile italiano del Premio L’Imprenditore dell’Anno

EY - Giulia Romano

Giulia Romano

Brand, Marketing and Communications