I progetti sostenuti dalla Fondazione

Fraternità Giovani – Impresa Sociale, Società Cooperativa Sociale ONLUS di Brescia

Costituita nel 2000 per fornire una risposta maggiormente professionalizzata e specializzata al bisogno di servizi alla persona in ambito educativo, socio-assistenziale e sanitario integrato. Composta da oltre cinquanta soci tra volontari e lavoratori.
La cooperativa Fraternità Giovani svolge attività e interventi rivolti a minori e famiglie, offrendo diversi servizi. Tra questi servizi, il centro diurno Piccole Pesti è risultato in linea con la mission della Fondazione EY Italia Onlus, come beneficiario della raccolta fondi promossa con il concerto della Young Talents Orchestra del 17 dicembre 2018 tenutosi presso il Teatro Sociale di Brescia.

  • Il progetto

    “Piccole Pesti” è un progetto che nasce nel 2019 e propone interventi specialistici a sostegno dell’infanzia, dai 6 agli 11 anni, con gravi disagi emotivo-relazionali e difficoltà di adattamento. L’intervento terapeutico/ abilitativo viene svolto a stretto contatto con scuola e famiglia, e  ha l’obiettivo di prevenire la cronicizzazione di questi disturbi della personalità, sviluppando invece le attitudini e la personalità dei bambini. Gli incontri hanno una durata minima di 6 mesi, 2 volte a settimana.

Nuovi spazi riabilitativi con il Serafico di Assisi

Il Serafico, fondato nel 1871, modello di eccellenza internazionale nella riabilitazione ed innovazione tecnico-scientifica per i ragazzi con disabilità plurime – principalmente dedito alla disabilità dovuta alla sordità e alla cecità – è convenzionato con il Servizio Sanitario Nazionale per i trattamenti riabilitativi residenziali, semiresidenziali e ambulatoriali, e accoglie ogni anno 157 ragazzi provenienti da tutt’Italia.

  • Il progetto

    La collaborazione con la Fondazione EY è nata nel 2019 ed il suo sostegno ha permesso la creazione di nuovi ambulatori specialistici e l’ampliamento del day Hospital. 

Insieme per ricominciare a vivere con Agaras e Comunità San Patrignano

Agaras. (l’Associazione Genitori e Amici e Ragazzi di San Patrignano) opera dal 1989 a fianco della comunità di San Patrignano, offrendo sostegno nel percorso di recupero dei ragazzi dalla tossicodipendenza.

  • Il progetto

    La collaborazione ha sostenuto le attività ordinarie dell’associazione e si è focalizzata a offrire sostegno alle persone in fase di reinserimento sociale, con incontri di gruppo e individuali orientati a costruire un percorso di consapevolezza delle skills dei ragazzi.

Musica per la pace con Comunità di S.Egidio

La Comunità di S. Egidio è presente nei quartieri romani con numerosi centri giovanili, finalizzati a togliere i ragazzi dalla strada e fornire loro strumenti di crescita e di sviluppo, per metterli in grado di contribuire alla crescita del loro quartiere. In questi centri i volontari della comunità svolgono attività di approfondimento culturale su temi di attualità riguardanti il mondo contemporaneo (quali il razzismo, la violenza, la pena di morte, l’integrazione). 

  • Il progetto

    La collaborazione inizia a novembre 2014, con la creazione dei laboratori di “Musica per la pace”, con il fine di creare momenti aggregativi grazie al potere aggregativo della musica. Il progetto “Musica per la pace” ha messo in grado i ragazzi di comporre brani originali a tema, e di coinvolgimento in momenti di dibattito e confronto. 

Una casa per crescere con Associazione Amici di Cometa Onlus

Cometa sostiene azioni di rinforzo alle famiglie in difficoltà nell’assolvimento dei compiti educativi e di cura dei figli, attraverso l’offerta di un contesto di vita nel quale i ragazzi possano coltivare legami positivi e stabili, capaci di ridare voglia di vivere, di costruire, di studiare e a cui i genitori possano rivolgersi con fiducia.

Sono più di 100 i ragazzi che seguono le attività dopo-scuola della Cometa per pranzare come in famiglia e nel trovare un aiuto nel fare i compiti e nelle attività pomeridiane, in un contesto educativo e di crescita seguìti da educatori e da una equipe di specialisti, deputati a identificarne talenti e peculiarità, grazie a attività istruttive e ludico-ricreative.

  • Il progetto

    La collaborazione, partita ad ottobre 2014, ha lavorato su un gruppo di 10 ragazzi under 14, con l’obiettivo di ri-motivarli e il riavvicinarli allo studio.  L’aumento della fiducia in se stessi e degli atteggiamenti collaborativi. La riapertura di spazi di dialogo e condivisione all’interno delle famiglie. 

Laboratorio Formeducative con Fondazione Don Carlo Gnocchi Onlus

La Fondazione Don Carlo Gnocchi Onlus è focalizzata sui ragazzi a rischio abbandono scolastico. Questo fenomeno tocca da vicino il nostro Paese. Secondo dati UE l’Italia è tra i cinque Paesi dell’Unione con la percentuale più alta di dispersione scolastica: circa il 17,6% degli studenti abbandona i banchi di scuola, mentre la media dei paesi UE è del 12,7%.
Grazie alla cooperazione tra le due Fondazioni, presso il centro Peppino Vismara di Gratosoglio è sorta una scuola-laboratorio che, attraverso una didattica alternativa e con il contributo di insegnanti ed educatori, accoglierà per tutta la durata dell’anno, giovani a rischio.

  • Il progetto

    La collaborazione, nata a settembre 2014, ha permesso la realizzazione della scuola-laboratorio con didattica alternativa, presso il centro Peppino Vismara di Gratosoglio, acquisito dalla Fondazione Don Gnocchi, ha mirato al recupero dei ragazzi a rischio di abbandono scolastico, consentendo la realizzazione di 2 classi, coivolgendo20 ragazzi. 

Education&Entrepreneurship Italia-Haiti con Fondazione Francesca Rava N.P.H. Italia Onlus

La Fondazione Francesca Rava N.P.H. Italia Onlus porta avanti numerosi progetti Sul territorio di Haiti, dove fino ad oggi ha realizzato: L’ufficio Amministrativo di Francisville, la città dei mestieri; l’ufficio amministrativo di Villa Francesca, nella Zona commerciale di Tabarre; la carpenteria, anch’essa a Francisville.

  • Il progetto

    La collaborazione con la Fondazione EY nasce nel 2011, ed è andata avanti animando un percorso formativo che ha coinvolto giovani haitiani negli uffici di EY in Italia. Il bilancio: 340 ore di formazione erogate da 60 professionisti EY, coinvolgendo 25 haitiani a Milano, mentre 18 professionisti EY sono volati ad Haiti.

Sport in Movimento con Comunità Nuova

Comunità Nuova da oltre 40 anni lavora nelle periferie di Milano e provincia con giovani a rischio emarginazione e disagio. Negli ultimi 10 anni, in partnership con istituzioni e società sportive, ha attivato una serie di progetti educativi, basati sulla pratica dello sport, come strumento di lotta contro emarginazione, violenza, razzismo e disagio giovanile.

  • Il progetto

    “Sport in movimento” è un camper con a bordo educatori professionisti, in corsa verso i quartieri a rischio degrado della periferia milanese. L’iniziativa nasce con lo scopo di favorire l’inclusione sociale dei giovani svantaggiati, promuovendone la cultura sportiva, come etica in grado di favorire i valori positivi dello sport.  Bilancio: oltre 15 eventi e oltre 2000 ragazzi coinvolti.

Casa Pediatrica Fatebenefratelli Associazione Francesco Vozza Onlus

La “casa Pediatrica” dell’Ospedale Fatebenefratelli è un punto di riferimento, a livello nazionale e internazionale, per la visione complessiva che della persona e del suo benessere. Ai giovani ospiti e alle loro famiglie è dedicata una struttura tecnologicamente all’avanguardia e dotata di ambienti allegri e confortevoli.

  • Il progetto

    La collaborazione della Fondazione EY inizia a febbraio 2014, e nel 2015 porta all’inaugurazione della “Casa Pediatrica” della Palestra di autostima e autodifesa condotta da Krav Maga, per contrastare bullismo e condotte antisociali“.

ADVAR: cura oncologica gratuita a domicilio

L’ADVAR, si prende cura gratuitamente, sia a domicilio, sia presso l’Hospice Casa dei Gelsi, dei malati oncologici e delle loro famiglie, per accompagnarli in un percorso doloroso con un sostegno psicologico adeguato.

  • Il progetto

    “Rimanere insieme” ha avuto l’obiettivo di sostenere i ragazzi, presso l’Hospice Casa dei Gelsi, dedicata ai malati oncologici, nella delicata fase del lutto dei propri cari. I laboratori, avviati presso le scuole superiori della provincia di Treviso, e hanno mirato a favorire la comunicazione dei ragazzi con i coetanei.

Associazione Borgo Solidale: una casa per i diversamente abili

L’associazione di promozione sociale Borgo Solidale dal 2013 promuove uno spazio di accoglienza per le persone più in difficoltà oltre ad azioni di sostegno e di supporto a giovani disabili e alle loro famiglie, attraverso la realizzazione di comunità solidali all’interno delle quali le persone con fragilità costituiscono una risorsa e non un problema.

  • Il progetto

    “Rimanere insieme” ha avuto l’obiettivo di sostenere i ragazzi, presso l’Hospice Casa dei Gelsi, dedicata ai malati oncologici, nella delicata fase del lutto dei propri cari. I laboratori, avviati presso le scuole superiori della provincia di Treviso, e hanno mirato a favorire la comunicazione dei ragazzi con i coetanei.

La Young Talents Orchestra EY suona al Giubileo della Misericordia

La Young Talents Orchestra EY, è un’orchestra sinfonica nata nel 2013, composta da 50 giovani talenti musicali selezionati tra i 17 e i 28 anni e diretta dal Maestro Carlo Rizzari. La YTO è espressione ideale dell’impegno i EY per la comunità: la Fondazione EY Italia Onlus, seleziona giovani talenti, a cui poi dà la possibilità di seguire corsi di alta formazione professionale in ambito musicale. Contemporaneamente ne organizza e programma l’attività concertistica, di cui i proventi vengono devoluti a realtà del terzo Settore impegnate nel sostegno di altri giovani, che hanno bisogno di formazione, o che versano in situazioni di disagio sociale. E’ così che “giovani di talento aiutano altri giovani”.

  • Il progetto

    Ad aprile del 2016 la YTO ha suonato nella suggestiva cornice della Basilica di San Giovanni e Paolo al Celio a Roma, con la finalità di raccogliere i fondi da destinare alle Opere di Carità del Santo Padre per i giovani, nell’ambito delle opere di Papa Francesco per la Carità del Giubileo della Misericordia. L’evento, patrocinato dalla Regione Lazio e dal Comune di Roma, ha convolto imprese, media e autorità ecclesiastiche, tra cui S.E. Cardinal Angelo Comastri.

Con la Fondazione Ant Tutti per uno… uno per tutti

La Fondazione ANT è dedita allo studente affetto da patologia oncologica. Grazie agli incontri condotti dagli psicoterapeuti, esperti in psico-oncologia, li raggiunge nelle scuole e affronta i vari aspetti legati alla malattia, offrendo ai partecipanti uno spazio protetto dove porre le domande più difficili ed esprimere e condividere le proprie emozioni.

  • Il progetto

    A novembre del 2016 è partito il progetto “Tutti per uno…uno per tutti” : un percorso psico-educazionale che ha coinvolto le classi delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado della provincia di Bologna, offrendo agli studenti gli strumenti utili alla gestione di situazioni di comunicazione e relazione critiche legate alla malattia. 

Progetto Famiglie” con Associazione Dynamo Camp Onlus

Aperto nel 2007 a Limestre, in provincia di Pistoia, il Camp ospita gratuitamente ogni anno oltre 1.300 bambini. L’Associazione Dynamo Camp Onlus offre gratuitamente programmi di Terapia Ricreativa rivolti a bambini e ragazzi, dai 6 ai 17 anni, affetti da patologie gravi o croniche, o onco-ematologiche, neurologiche e diabete, in terapia o nel periodo di post ospedalizzazione.

  • Il progetto

    ll Progetto Famiglie nasce nel 2016 con l’obiettivo di offrire a tutta la famiglia che ha dovuto affrontare la delicata situazione della malattia un’esperienza di divertimento e di incontro.

#RifugiatiMigranti: un’opportunità con AVSI

AVSI sostiene interventi concreti a sostegno di rifugiati, migranti e sfollati, in tre tappe diverse, lungo il tracciato percorso dai profughi: partendo dall’Africa, passando per il Medio Oriente fino all’Italia, e può contare sul sostegno di una rete di circa 2.000 volontari in tutta Italia. 

  • Il progetto

    La collaborazione parte a marzo 2017. Il progetto #RifugiatiMigranti, mette in campo la “campagna tende 2016-2017” e ha l’obiettivo di inserire nel mondo del lavoro i giovani profughi richiedenti asilo, e titolari di protezione internazionale.

I Laboratori ludico-educativi con CasaOz

CasaOz: è una cerniera tra l’ospedale/malattia e la casa/guarigione, che a Maggio 2007 apriva a Torino la sua porta per la prima volta, per accogliere i bambini malati insieme alle loro famiglie. E’ una porta tutt’ora che offre ospitalità, riposo, svago, e, soprattutto, un tempo quotidianamente normale, dove riposarsi, formarsi, e stare insieme in un ambiente familiare. 

  • Il progetto

    A maggio 2017 nasce la collaborazione con la Fondazione EY Italia, a sostegno delle attività ludico-ricreative e formative attive in Casa Oz: teatro, musica, coro, arte terapia, argilla bricolage, cuoio, cucina, educazione alimentare, radio, shiatsu.

L’emergenza terremoto e l’impegno della Fondazione EY Italia Onlus

Fondazione EY Italia Onlus, nel 2016, coerentemente con la propria mission, ha assunto un ruolo attivo a favore dei giovani colpiti dal terremoto, con un progetto sul territorio umbro, a Norcia.  

  • Il progetto

    A tal fine ha avviato – a settembre 2016 - una specifica raccolta fondi, coinvolgendo tutto il network EY Italia-.Sotto il coordinamento della Protezione Civile e su indicazione del MIUR ha realizzato un progetto rispondente alle priorità del territorio:  una tensostruttura per le attività al coperto degli studenti. Palestra, cinema, piazza. Un luogo di incontro, il Tenso-palazzetto è stato consegnato il 19 maggio da Fondazione EY Italia Onlus alla comunità di Norcia in un clima di grande festa, coordinata dalla responsabile, Dirigente Scolastica Rosella Tonti.