5 Tempo di lettura 17 dic 2019
Viaggiatore che esplora la strada del mercato alimentare asiatico

Come influire in meglio su un miliardo di vite

5 Tempo di lettura 17 dic 2019

EY mira ad avere un impatto positivo su 250 milioni di vite entro il 2025 e un miliardo di vite entro il 2030.

AIn EY, uno dei modi in cui costruiamo un mondo del lavoro migliore è attraverso EY Ripples, un programma che mobilita le persone e le reti di EY, attingendo alle loro competenze e conoscenze uniche per raggiungere una visione a lungo termine: avere un impatto positivo su un miliardo di vite entro il 2030. Il nostro obiettivo è quello di dare inizio ad un'ondata di cambiamenti che si unirà ad altri, creando enormi ondate di cambiamento nel corso del prossimo decennio.

A prima vista, gli obiettivi di EY Ripples possono sembrare un po' esagerati. Tuttavia, data l'entità del cambiamento previsto nell'Era di trasformazione e la crescente propensione delle aziende ad unirsi attorno agli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDG) delle Nazioni Unite, crediamo fermamente che sia possibile ottenere un impatto su questa scala. Ed è giunto il momento di farlo. Abbiamo solo un decennio per raggiungere gli SDG. Come pianeta, dobbiamo imparare a realizzare il cambiamento sistemico. Per questo motivo il programma EY Ripples è guidato da tre principi, che incoraggiamo tutte le aziende di tutto il mondo ad adottare affinché, insieme, possiamo ottenere un cambiamento positivo e una crescita inclusiva.

1. 1. Lavorare con gli altri per ottenere un impatto su scala

Crediamo che SDG #17, "Partnerships for the Goals", sia la chiave per sbloccare tutti gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile. Lavorando con organizzazioni simili in tutti i settori pubblici, privati e non profit, e promuovendo approcci sistemici, possiamo raggiungere insieme ciò che l'AE non può raggiungere da sola: possiamo avere un impatto positivo su un miliardo di vite entro il 2030.

Stiamo già gettando le basi per realizzare l'ambizione coraggiosa di EY Ripples costruendo relazioni profonde con le ONG e gli investitori d'impatto, come Junior Achievement Worldwide e Acumen.

Allo stesso modo, stiamo stringendo collaborazioni con i clienti di EY. Nell'aprile 2019, la Banca Mondiale si è unita a EY impegnandosi a incidere positivamente sulla vita di 10 milioni di persone entro il 2022. In ottobre, EY è entrata a far parte del comitato esecutivo di TRANSFORM, un'iniziativa fondata da Unilever e dal Dipartimento per lo Sviluppo Internazionale del Regno Unito (DFID). Questa collaborazione unica nel suo genere offre l'opportunità di scalare il sostegno di EY agli imprenditori d'impatto e di aiutare 100 milioni di persone a basso reddito in Africa e in Asia ad accedere a beni e servizi vitali entro il 2025.

Continuando ad allinearci con SDG #17, cercheremo collaboratori che siano pronti a guidare il cambiamento sistemico - che riconoscano che, in ultima analisi, le aziende sostenibili saranno quelle che lavoreranno con gli altri per realizzare una crescita inclusiva che vada a beneficio di tutti noi.

Lavorando con organizzazioni simili in tutti i settori pubblici, privati e non profit, e promuovendo approcci sistemici, possiamo realizzare insieme ciò che l'AE non può realizzare da sola: possiamo avere un impatto positivo su un miliardo di vite entro il 2030.

2. 2. Utilizzare le capacità del core business per fare la differenza

Le strategie di responsabilità aziendale (CR) più convincenti ed efficaci si trovano all'intersezione tra ciò di cui il mondo ha bisogno e ciò che un'organizzazione è in grado di fornire. In qualità di leader globale nei servizi professionali, essere un catalizzatore di impatto sociale non significa alterare ciò che facciamo. Spesso significa semplicemente estendere le competenze, le conoscenze e l'esperienza di EY a persone e luoghi che altrimenti non potremmo raggiungere.

Pertanto, EY Ripples si concentra sul sostegno alla forza lavoro della prossima generazione, sul lavoro con gli imprenditori d'impatto e sull'accelerazione della sostenibilità ambientale. Crediamo che questi siano i modi migliori per utilizzare le competenze per aiutare a superare le più grandi sfide che il nostro pianeta si trova ad affrontare - come previsto dagli SDG.

Ad esempio, molte delle iniziative di mentoring di EY Ripples per la forza lavoro della prossima generazione sono un'estensione ad ampio raggio delle opportunità di apprendimento e di sviluppo disponibili per le persone di EY. Ogni anno, EY investe milioni di euro nello sviluppo della forza lavoro di EY, nella formazione di competenze orientate al futuro in settori quali l'intelligenza artificiale, il pensiero progettuale e l'analisi, oltre a rafforzare le capacità tipicamente umane necessarie per il futuro del lavoro - come la nostra capacità di creatività, collaborazione e pensiero critico. Ora, il nostro obiettivo è quello di conferire queste competenze a persone giovani e sottosviluppate in tutto il mondo, preparandole a trovare e sostenere un lavoro significativo in un'epoca di crescente collaborazione uomo-macchina.

Allo stesso tempo, stiamo lavorando senza scopo di lucro con imprenditori d'impatto che guidano il progresso verso gli SDG, utilizzando le stesse metodologie e la stessa rigorosa supervisione di qualsiasi impegno con i clienti commerciali. Applicando le competenze, le conoscenze e l'esperienza di EY per aiutare gli imprenditori di impatto a superare le barriere di scala, possiamo aiutare milioni di persone ad ottenere un accesso equo a un lavoro dignitoso, alle opportunità e ai beni e servizi vitali.

3. 3. Rendere il valore a lungo termine parte integrante del business

In definitiva, la responsabilità aziendale non è un programma o una funzione discreta. È una convinzione e un modo di pensare fondamentale che incoraggia le aziende a considerare le implicazioni a lungo termine delle proprie azioni e a utilizzare le proprie risorse, l'impronta globale e il potere di mercato per contribuire ad affrontare le grandi sfide sociali e ambientali del nostro tempo. Naturalmente, è proprio questo che rende il CR essenziale per il raggiungimento dello scopo superiore di qualsiasi organizzazione, compreso lo scopo dell'EY di costruire un mondo del lavoro migliore.

L'effetto a catena dell'uso delle competenze, delle conoscenze e dell'esperienza di EY per fare la differenza non si farà sentire solo nelle comunità in cui lavoriamo. Si farà sentire anche in tutta l'organizzazione globale dell'AE. Oltre a dare ai professionisti di EY il "fattore di benessere" per aver usato le loro competenze per il bene, il lavoro di impatto sociale di EY Ripples offre anche eccezionali opportunità di sviluppo personale e professionale.

La responsabilità aziendale non è un programma o una funzione discreta. È una convinzione e un modo di pensare fondamentale che incoraggia le aziende a considerare le implicazioni a lungo termine delle proprie azioni e a utilizzare le proprie risorse, l'impronta globale e il potere di mercato per contribuire ad affrontare le grandi sfide sociali e ambientali del nostro tempo.

I professionisti di EY possono applicare le loro competenze in nuovi contesti, assumere incarichi di stretching e mettere in pratica competenze più ampie di quelle tipicamente richieste nei loro ruoli quotidiani. Nel servire persone provenienti da comunità poco servite in tutto il mondo - molte delle quali si trovano ad affrontare gravi ostacoli per una migliore qualità della vita - hanno anche la possibilità di diventare leader più inclusivi e con una mentalità globale.

Come fondatore di Interface e pioniere del business sostenibile, Ray C. Anderson, una volta disse: "Una volta che vedi, non puoi non vedere". Con sincera speranza, crediamo che il programma EY Ripples nella sua forma attuale sia solo il primo passo di una trasformazione culturale molto più ampia, che si fonderà con altre aree di stimolo, come la rendicontazione del valore a lungo termine, per rendere la creazione di valore a lungo termine parte integrante di tutto ciò che facciamo.

Summary

Attraverso EY Ripples, EY mira ad avere un impatto positivo su 1 miliardo di vite entro il 2030. Per le aziende interessate a stabilire le proprie audaci visioni per un cambiamento positivo, raccomandiamo di seguire tre principi:

  1. Lavorare con gli altri per ottenere un impatto su scala
  2. Utilizzare le capacità del core business per fare la differenza
  3. Rendere il valore a lungo termine parte integrante del business

A proposito di questo articolo