Comunicato stampa

21 giu 2022 Milano, IT

EY consolida la sua leadership a Bari e apre ai mercati europei: obiettivo 1.500 professionisti

Forti investimenti sul territorio in termini di nuovi modelli di competenze, talenti e spazi immobiliari e creazione di un ecosistema con istituzioni, aziende e persone. Al via nuovi percorsi e un’academy su temi tecnologici con il Politecnico di Bari per inserire nuovi professionisti nel mercato del lavoro, con una prospettiva internazionale.

Contatto stampa
EY Italy

Multidisciplinary professional services organization

Forti investimenti sul territorio in termini di nuovi modelli di competenze, talenti e spazi immobiliari e creazione di un ecosistema con istituzioni, aziende e persone. Al via nuovi percorsi e un’academy su temi tecnologici con il Politecnico di Bari per inserire nuovi professionisti nel mercato del lavoro, con una prospettiva internazionale.

Bari, 21 giugno 2022EY, leader mondiale nei servizi professionali e di consulenza, a anni dal suo arrivo ufficiale a Bari, annuncia nuovi e ambiziosi piani di investimento per radicarsi ulteriormente sul territorio con un progetto di lungo termine che prevede di lavorare in ecosistema con istituzioni, aziende e giovani talenti, con una forte prospettiva internazionale.

Dopo aver raddoppiato gli obiettivi posti all’inizio del percorso, raggiungendo quota 500 professionisti dall’avvio a oggi, EY non si ferma e annuncia l’obiettivo di crescere a 1.500 persone al servizio di Europe West, la regione di EY che serve 25 Paesi creata per facilitare il dispiegamento dei principali talenti, abilità e competenze della firm in modo fluido e attraverso i confini internazionali.

Per farlo, amplierà i propri uffici triplicando gli spazi della sede di EY Business & Technology Solutions di Bari. Un impegno notevole, ma pienamente giustificato dalla crescita reale di questi mesi, e un’ulteriore prova del fatto che EY crede fortemente nell’enorme potenziale della Puglia, e di Bari, e soprattutto nel valore delle competenze locali, anche a livello nazionale e internazionale.

Siamo orgogliosi di essere stati tra i primi ad investire su Bari. In tre anni non solo abbiamo mantenuto le promesse in termini di assunzioni, ma le abbiamo superate: oggi contiamo 500 professionisti a Bari e ci aspettiamo di arrivare a 1.500 persone al servizio dei mercati europei di EY Europe West, sempre lavorando in ecosistema con istituzioni, aziende e persone. Lo scorso anno il sud è cresciuto anche in termini di investimenti dall’estero, dato che conferma quanto il territorio sia pronto a correre, ma anche quanto sia importante il contributo delle aziende al sistema Paese. Per questo continueremo a investire, creando nuove opportunità lavorative e mettendo in campo un modello di crescita e di competenze con forte impatto sul territorio e in grado di valorizzare i nostri talenti anche in ottica internazionale
Massimo Antonelli
CEO EY Italy e Chief Operating Officer EY Europe West

La formazione dei talenti, dunque, è un punto chiave anche per mantenere uno sviluppo sostenibile del business nel tempo. La forte crescita della domanda di personale esperto rende necessario guardare nel lungo periodo e investire oggi sui giovani e sulla loro formazione in modo da creare le future generazioni di professionisti. In quest’ottica, EY ha rinnovato la forte e consolidata collaborazione con il Politecnico di Bari supportando e co-creando progetti di formazione volti ad aiutare i giovani nella loro crescita professionale e nello sviluppo delle proprie competenze, in particolare nell’ambito della digital transformation.

Il nostro impegno sul territorio si rispecchia concretamente negli investimenti economici, immobiliari e di crescita del personale che stiamo continuando a mettere in atto. Siamo fieri di essere arrivati tra i primi, contribuendo ad attivare un processo virtuoso di attrazione di aziende sul territorio, ma ora vogliamo dare un ulteriore contributo incoraggiando percorsi di istruzione in ambito STEM e favorendo una maggiore integrazione tra scuola, università e mondo del lavoro in modo da supportare la forte domanda di talenti che si è creata. Il nostro obiettivo è di aiutare i giovani nella loro crescita professionale, investendo sui nuovi talenti nei principali ambiti tecnologici e non solo
Nicola Panarelli
Responsabile di EY Business & Technology Solutions
Vogliamo tutti, università e imprese, cogliere la grande opportunità della trasformazione digitale. Come Politecnico di Bari, abbiamo raggiunto traguardi straordinari nell’impatto della ricerca, primeggiamo in Italia nell’occupazione dei laureati e incidiamo nella capacità del territorio di trattenere e attrarre talenti. Sappiamo però che serviranno altri strumenti e per questo lanciamo con EY un’Academy per fare insieme formazione post-laurea per giovani talenti e formazione continua per professionisti; favorire integrazione di competenze tra accademia e imprese; orientare, attraverso un osservatorio sul mercato del lavoro, ricerca e formazione. Questa realtà, che mettiamo a disposizione del territorio, sarà inoltre aperta a nuovi ingressi, in linea con la nostra strategia di collaborazione pubblico-privato, per raggiungere i comuni obiettivi di sviluppo
Francesco Cupertino
Rettore del Politecnico di Bari

Da settembre 2022 e per tutto l’anno scolastico, EY realizzerà, inoltre, un programma di mentoring nelle scuole superiori della regione. Insieme ai docenti del Politecnico verranno realizzate delle sessioni di formazione su tematiche di Analytics e Digital con lo scopo di creare un percorso di orientamento diretto per i giovani. Il programma riconosce anche CFU extra-formativi e permette di anticipare il test di ammissione all’università, agevolando il percorso universitario sin dalla scuola superiore. Saranno, inoltre, disponibili esperienze di apprendistato professionalizzanti all’interno dell’hub di Bari.