Come costruire un NEW better working world? Come costruire un NEW better working world?

Da EY Italy

Multidisciplinary professional services organization

5 Tempo di lettura 29 set 2020

Il lavoro non è un posto dove si va. Il lavoro è quello che si fa, il valore aggiunto che ciascuno di noi può creare e mettere a disposizione degli altri.

Il 2020 è stato per tutti un anno di grandi cambiamenti. Abbiamo dato vita a un susseguirsi di iniziative inedite e di cui siamo orgogliosi: dalla completa digitalizzazione dei processi, al supporto nella vita professionale e personale per aiutare le nostre persone a vivere meglio, ad esempio organizzando webinar su come essere sempre più efficaci lavorando da remoto, o come prendersi cura di sé anche quando bisogna prendersi cura di altre persone.

Più di tutto, però, siamo orgogliosi delle persone in EY che hanno dimostrato resilienza, spirito propositivo e adattabilità per continuare a garantire ai nostri clienti la migliore customer experience.

Seguendo il nostro modello di Leadership Trasformativa, secondo la quale dobbiamo prima di tutto partire da noi stessi per capire che impatto vogliamo avere nel mondo, abbiamo dato il via a un programma di ascolto e di co-creazione di idee, coinvolgendo le 6.000 persone di EY in Italia per costruire insieme un nuovo modo di vivere in azienda.

Il risultato è il Manifesto EY, che sottolinea come la flessibilità sia alla base del nostro mindset e il punto di partenza verso un New Better Working World, dentro e fuori l’ufficio.

Leggi il nostro Manifesto

Summary

New Life in The Office, New Work Everywhere